L’India ordina colpi COVID non approvati mentre vacilla dalla devastante seconda ondata

L’India ha firmato il suo primo ordine su un vaccino COVID-19 non approvato giovedì, un giorno dopo le critiche della Corte Suprema per il fallimento del lancio del vaccino che ha lasciato milioni di persone vulnerabili dopo quasi 338.000 morti.

Finora, solo il 4,7% della popolazione adulta di 950 milioni ha ricevuto due dosi del vaccino. Il secondo paese più popoloso del mondo sta soffrendo per una massiccia seconda ondata di infezioni che ha ucciso quasi 170.000 persone solo in aprile e maggio.

Il ministero della Sanità ha affermato che il governo acquisterà 300 milioni di dosi del vaccino dal locale Biological-E e ha effettuato un anticipo di 205,6 milioni di dollari, sebbene il vaccino sia ancora in fase di sperimentazione clinica.

“L’accordo con Biological-E fa parte di un più ampio sforzo del governo indiano per incoraggiare i produttori di vaccini nazionali fornendo loro supporto per la ricerca e lo sviluppo, nonché supporto finanziario”, ha affermato il ministero in una nota.

L’India vaccina la sua popolazione con AstraZeneca (AZN.L) Shots prodotti presso il Serum Institute in India, così come il Covaxin prodotto dalla società locale Bharat Biotech, il lancio commerciale del russo Sputnik V è previsto per metà giugno.

Ma le scorte si stanno esaurendo dopo che il mese scorso il governo ha aperto le vaccinazioni a tutti gli adulti. Alcuni centri di vaccinazione hanno dovuto chiudere i battenti, suscitando critiche da parte della Corte Suprema per la mancanza di pianificazione.

Mentre il governo federale ha dato vaccini gratuiti agli anziani e ai lavoratori in prima linea, ha permesso ai governi statali e agli ospedali privati ​​di somministrare dosi a persone nella fascia di età 18-45 ad un prezzo.

READ  Il presidente francese Macron viene schiaffeggiato durante una visita in una piccola città: NPR

La Corte Suprema ha affermato che “la politica del governo centrale di condurre essa stessa la vaccinazione gratuita dei gruppi nelle prime due fasi e di sostituirla con la vaccinazione a pagamento… è a prima vista arbitraria e irrazionale.

Il governo ha detto questa settimana che potrebbe ottenere fino a 10 milioni di dosi al giorno a luglio e agosto, rispetto agli attuali meno di tre milioni.

La pressione sul governo per accelerare la vaccinazione è destinata a intensificarsi, poiché diversi stati si preparano ad alleviare chiusure economicamente devastanti anche in mezzo a un numero crescente di infezioni e decessi giornalieri.

Lo stato occidentale del Maharashtra, sede del centro finanziario Mumbai, prevede di revocare la maggior parte delle restrizioni in 18 distretti questo mese, in base alla disponibilità di letti di ossigeno e ai tassi di infezione, hanno affermato i funzionari.

L’India ha annunciato giovedì 134.154 nuove infezioni nelle ultime 24 ore, in calo di oltre il 65% rispetto al picco di 414.188 registrato il 7 maggio. Il numero ufficiale di casi registrati dall’inizio della pandemia è ora di 28,4 milioni, il secondo più alto al mondo. mondo dopo gli Stati Uniti.

L’India ha aggiunto 2.887 morti durante la notte, portando il bilancio totale delle vittime a 337.989, il terzo più alto al mondo dopo Stati Uniti e Brasile.

Un portavoce del ministero degli Esteri indiano ha dichiarato giovedì che New Delhi sta dialogando con Washington per garantire la fornitura delle materie prime necessarie per produrre il vaccino.

L’India ha anche sollevato la questione durante la recente visita negli Stati Uniti del suo ministro degli Esteri, ha affermato il portavoce, aggiungendo: “È nel nostro interesse comune combattere la pandemia globale accelerando gli sforzi di vaccinazione”.

READ  Scopri la "rana di cioccolato" nella palude

L’Alta Corte di Nuova Delhi ha affermato che alcuni funzionari federali dovrebbero essere accusati di omicidio colposo per la sospensione del vaccino.

“A chi si riferiscono, secondo te? Questo conclude efficacemente il dibattito su questo argomento”, ha detto su Twitter Sanjay Jha, ex funzionario del Congresso e commentatore politico.

“Questo governo ha fallito e ha miseramente fallito il suo popolo”.

(1 dollaro = 72.9500 rupie indiane)

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Tux Maniacs