Top News

Posta multata di পো 5 milioni per posta inaffidabile: “La mancata consegna della lettera raccomandata danneggia i clienti e la giustizia

Nella pubblicità Poste Italiane Indossare Richiesta Come “sempre, è consigliato Sinonimo di sicurezza“Ma le autorità IncredulitàChe osserva Pratica commerciale sleale, Ha confermato che la promozione era “Confondere“Perché, come descritto in questa disposizione Il gruppo è stato multato di 5 milioni di euro (Approvazione Il più in alto possibile In questo caso), pubblica “Qualche volta Usa i depositiAvviso di magazzino Lettera registrata Cassetta postale Anche quando avrebbe potuto essere consegnato al destinatario. “E” a volte “, ci vogliono mesi Campione, Corrispondenza in alcune aree In più del 40% dei casi. Un modus operandi che semplicemente non causa “troppo significativo” Perdita di clienti“Tuttavia, in alcuni casi,”Prescrizione del crimine“Motivo”Non giusto e Tempestivo“Efficace Notifica di atti giudiziari. Le accuse che Post Italian ora definisce “isolate” annunciano un imminente appello al Tar.

“Piena consapevolezza della gravità dell’evento” – Secondo le autorità, la società “Completa consapevolezza della gravità e dell’essere Eventi “, che – appaiono altrettanti Denuncia – Continua anche Confinamento. Quando i cittadini erano La casa è chiusa Ma continuano a cercare l’avviso Azione I postini delle missive non hanno davvero provato a consegnarli. La stessa cosa è successa con le persone che sono “vettori homebound”. OstacoliTuttavia, la posta è limitata all’invio di lettere Ritiro Sono stati semplicemente inseriti i passi compiuti dai dirigenti per mantenere l’equilibrio, “invitano i responsabili dei vari uffici, compreso l’invito a osservare la regolarità del processo” ((). Consapevolezza Gli operatori devono prestare “la massima attenzione nell’esecuzione del servizio”.

“Considerando la qualità della professionalità e le caratteristiche della gestione delle attività che ci si può giustamente attendere da competenze e attenzioni generali, non viene riscontrata da Post Italiani”, commenta l’Antitrust. Tuttavia, le autorità che affrontano questo comportamento riconoscono che non è sufficiente rappresentarsi a favore dell’approvazione “Resistente” Il fatturato del gruppo lo scorso anno è stato di 3.492 miliardi di euro. L’errore è che “non è ancora incluso nella legislazione nazionale Linee guida europee 2019/2161 Che stabilisce il limite legale massimo per l’approvazione che può essere imposto 4% Di Reddito Annuale “.

READ  Fonseca: "Sto lavorando con Friedkin per migliorare la Roma. "È importante tenerlo vicino"

“Oltre il 40% delle lettere raccomandate non consegnate in campioni d’ufficio” – Gli annunci post erano pieni di frasi elaborateAffidabilità Il servizio: “I tuoi contatti più importanti, quelli Fanno la differenza Nella tua vita, devi sapere dove sono, Quando arrivano, Chi li accetterà “, è uno degli esempi citati.senza esitazione“- o non raccomandata al passaggio del postino – registrata nei mesi di gennaio, luglio, agosto, settembre e ottobre 2019 presso gli uffici postali di Santa Angelo Losigiano, Grado, Pordenon, Vimercate e le sue numerose filiali Genova. Solo “ad esempio”, specifica la disposizione che sottolinea come rapporto Acquisito in documenti “La ricevuta di posta, tra gennaio 2018 e ottobre 2019, mostra una ricezione approssimativa 4.300 reclami Correlati: notifiche di stock, senza sforzi di consegna Il comportamento scorretto del postino, Errore avviso di magazzino / compilazione irregolare “.

“Le informazioni sulle restrizioni sui prelievi digitali sono omesse o scritte in stenografia” – Un’altra accusa di antitrust esprime preoccupazione Ritiro digitale, Pubblicizzato come “servizio di Poste Italiane per la raccolta della raccomandata online”. C’era uno slogan: “Puoi mai dire che sto collezionando lettere raccomandate? Puoi ritirare la tua posta raccomandata tramite prelievo digitale Comodamente online, Resta dove vuoi Divano“Frasi che” portano i clienti a credere di poter ritirare qualsiasi raccomandata indirizzata online senza alcuna restrizione “. Tuttavia, questo non è vero, spiega l’Antitrust: il servizio” consente al destinatario del servizio di ritirare la raccomandata online nel servizio fornito Quello Il mittente ha abilitato le funzionalità pertinenti. Inoltre, come derivante dalla documentazione contrattuale, il servizio non è disponibile per l’invio di posta elettronica “, cioè se il contenuto è scritto a mano. Gli annunci pubblicitari pubblicizzati su Internet e Facebook non devono contenere informazioni sull’esistenza di tali restrizioni,” Direct Mailing 711, Home & Aerei consegnati dal postino in ufficio postale, manifesti e ricevute A5, limitazione di rapporto nelle note Posizionato in fondo alla pagina o dietro i volantini, Con Lettera minuscola o lettera minuscola “.

READ  Addio alla vista di Android?

Risposta dal post: “Isolato” – Poste Italiane ora rispedisce tutti i reclami al mittente, rispondendo severamente. Il contenuto del comunicato stampa dell’autorità antitrust recitava “inaccettabile”, una nota diffusa in queste ore. E il suo “Fastidioso Riferimento di danno grave La magistratura Obiettivo del Paese “. Obiettivo dell’Organizzazione ora è quello di” difendersi con fiducia nella magistratura italiana “. Immagine e fama, I loro diritti e la correttezza del loro comportamento Il suo.

Sostieni Ilfattoquotidiano.it: Mai come questo momento
Abbiamo bisogno di voi.

In queste settimane di epidemie, noi giornalisti, se facciamo il nostro lavoro con sincerità, facciamo un servizio pubblico. Anche per questo, ogni giorno qui su ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di fornire gratuitamente centinaia di nuovi contenuti a tutti i cittadini: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste ad esperti, sondaggi, video e molto altro ancora. C’è un grande costo economico per tutto questo lavoro. La pubblicità, in un momento in cui l’economia è stagnante, fornisce entrate limitate. Non compatibile con il boom di accesso. Ecco perché dico di sostenere coloro che hanno letto queste righe. Il nostro contributo minimo, equivalente al prezzo di un cappuccino a settimana, è fondamentale per il nostro lavoro.
Diventa un utente dell’assistenza Clicca qui.

Grazie
Peter Gomez

Ma ora abbiamo bisogno di te. Perché abbiamo una spesa per lavorare. Siamo orgogliosi di fornire gratuitamente centinaia di nuovi articoli a tutti i cittadini ogni giorno. Ma la pubblicità, in un momento in cui l’economia è stagnante, fornisce entrate limitate. Non compatibile con il boom in accesso da Ilfattoquotidiano.it. Per questo ti chiedo di sostenerci con un contributo minimo pari al prezzo di un cappuccino a settimana. Una piccola ma basilare somma per il nostro lavoro. Dacci una mano!
Diventa un utente utile!

Con gratitudine
Peter Gomez


Supporto ora


Pagamento disponibile

Articolo precedente

L’Italia e la promessa dell’idrogeno: tra il sogno di diventare un hub europeo e il costo di produzione con fonti rinnovabili

Il prossimo


Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close