Professore di sanità pubblica sull’epidemia di Taiwan, progressi nella vaccinazione

Il professore di salute pubblica ha affermato, martedì, che il recente focolaio del virus Covid-19 a Taiwan è una lezione che una strategia di contenimento mirata a non avere la trasmissione locale dell’infezione potrebbe non essere sostenibile a lungo termine.

Prima della recente esplosione di casi, Taiwan aveva segnalato pochissimi casi di Covid per più di un anno e la maggior parte proveniva dall’estero. Ciò ha permesso alle attività quotidiane di continuare più o meno come al solito e ha guadagnato il riconoscimento internazionale dell’isola per le sue misure di contenimento.

Questo ha reso Taiwan “completamente vulnerabile” a nuove varianti del coronavirus che sono più trasmissibili e potenzialmente più gravi, ha affermato Benjamin Cowling, professore e presidente del dipartimento di epidemiologia e biostatistica presso la School of Public Health dell’Università di Hong Kong.

“È possibile che meno dell’1% della popolazione abbia un’infezione normale e quindi un’immunità normale, e … meno dell’1% sia stato vaccinato – quindi sono quasi completamente suscettibili”, ha detto Cowling alla CNBC.Squawk Box Asia. “

Taiwan, con una popolazione di circa 24 milioni, ha segnalato più di 8.500 casi confermati di COVID-19 e 124 decessi a partire da lunedì. I dati ufficiali hanno mostrato.

È un avvertimento per altre parti dell’Asia che stanno anche provando questa strategia di esclusione, poiché non è necessariamente sostenibile a lungo termine.

Benjamin Cowling

Scuola di sanità pubblica dell’Università di Hong Kong

Cowling ha detto che Taiwan avrà difficoltà a controllare l’epidemia. Ha aggiunto che le autorità potrebbero aver bisogno di misure di allontanamento sociale più severe, dato che la capacità di test non è stata sufficientemente condensata e i progressi della vaccinazione sull’isola sono stati lenti.

READ  L'incidente nel porto di Taiwan fa crollare i container e i lavoratori corrono per mettersi in salvo: video

“E ‘un avvertimento per altre parti dell’Asia che stanno anche provando questa strategia di esclusione”, ha detto il professore. “Non è necessariamente sostenibile a lungo termine”.

Le economie asiatiche hanno generalmente mostrato una minore tolleranza per le infezioni da COVID-19 rispetto alle loro controparti in altre regioni.

Governi di Hong Kong e SingaporeAd esempio, si sono affrettati a rafforzare le misure per arginare il piccolo aumento dei casi. Nel frattempo, paesi come gli Stati Uniti e il Regno Unito segnalano ancora migliaia di casi al giorno, ma la vaccinazione rapida ha consentito ai paesi di annullare le restrizioni.

Cowling ha detto che Taiwan, come molte delle sue controparti regionali in Asia, ha dovuto affrontare sfide per garantire i vaccini Covid. Il professore ha detto che la politica fa parte dell’ostacolo di Taiwan.

Lo ha detto il presidente taiwanese Cai Ing-wen Postato su Facebook La scorsa settimana il governo ha acquistato i vaccini che ha sviluppato AstraZeneca E il moderno. La Cina è accusata Blocca un accordo con la Germania Biotecnologia, Che è stato coinvolto nello sviluppo di un vaccino con American Medicines Pfizer.

Pechino ha negato le accuse di Tsai.

La Cina afferma che Taiwan è una provincia indisciplinata che un giorno dovrà essere riunita alla terraferma, se necessario con la forza. Taiwan non è mai stata governata dal Partito Comunista Cinese, che è un’isola democratica e autonoma.

“Ci sono molte politiche coinvolte nell’ottenere vaccini a Taiwan”, ha detto Cowling. “Penso che saranno in grado di farlo, ma al momento non saranno in grado di vaccinare un numero sufficiente di persone per fermare l’attuale epidemia. Devono utilizzare le distanze sociali e i blocchi per affrontare questo problema”.

READ  La Corte Suprema si pronuncia contro gli immigrati con status temporaneo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

Tux Maniacs