Media Center sul Raspberry Pi

Buongiorno a tutti ragazzi! Rieccoci con una piccola ma efficace guida per il nostro amatissimo Raspberry! Oggi vedremo una cosa interessante, ossia come rendere il nostro Raspberry più multimediale, trasformandolo in un media center grazie alla distribuzione OSMC.

OSMC è un acronimo che sta per "Open Source Media Center". ed è il nome di questa distribuzione speciale, che è un merge tra il software free e open source Kodi, e la famosissima distribuzione Debian. In sintesi rende il sistema operativo plug-and-play per essere un efficiente media center.

Vediamo ora come installarlo sul nostro Raspberry.

Come prima cosa muniamoci di tutto il necessario:

Se siete interessati, nel link successivo vi metto un accessorio molto curioso, ossia un telecomando fatto per essere utilizzato con OSMC:

Bene, basta chiacchiere e procediamo con l'installazione e la configurazione di OSMC.

Dopo aver scaricato la ISO, procediamo con la preparazione della memory card. Inseriamo la memory nel nostro pc, e da terminale diamo il seguente comando:

 

sudo dd if=/path_img_OSMC of=/dev/sdx; sync

Dove al post di path_img_OSMCmettiamo il path dell'immagine che abbiamo scaricato, ed al posto di sdx mettiamo il file corrispondente alla nostra memory card, per capire qual'è il file corretto facciamoci aiutare dal seguente comando:

lsblk

E nella colonna NAME ci sarà il file che a noi servirà.

Se avete dubbi o perplessità, date un'occhiata al nostro post sull'installazione di un sistema operativo sul Raspberry.

Una volta terminata la preparazione della memory, colleghiamo il Raspberry ai suoi cavi, e con il cavo HDMI in dotazione nella confezione della board, o con un qualsiasi altro cavo HDMI, colleghiamolo ad un monitor.

Una volta che il Raspberry sarà acceso, inizierà l'installazione del sistema OSMC, quindi ci sarà una schermata come la seguente:

Bene ora aspettiamo che finisca, non dovrebbe metterci molto. Dopo questa schermata inizierà la configurazione. Come prima cosa ci chiederà di selezionare la lingua, quindi se non volete impazzire andate sull'italiano:). Dopo la lingua ci farà selezionare la Timezone, qui quindi dobbiamo cercare Rome tra le opzioni. Ora ci tocca inserire l'hostname, ossia non è altro che un nome identificativo per il nostro piccolo computer, io ad esempio ho messo daniele-PC nulla di troppo complicato. Nella schermata successiva ci chiederà se vogliamo tenere abilitato ssh, che domande, ovvio! Così abbiamo la possibilità di nerdare con il Raspi;) . Se volete qualche informazione in più su SSH vi consiglio di dare un'occhiata a questi nostri post. Dopo di che ci farà accettare la licenza, quindi accettiamo e andiamo avanti. Nel passo successivo ci farà configurare la rete, nulla di complicato. Ora siamo quasi alla fine, infatti nella schermata successiva ci farà impostare un tema, ossia o lo style di OSMC oppure quello classic che ci propone, a mio avviso lo style di OSMC è molto più carino e tecnologico. Come ultima cosa ci farà scegliere se vogliamo iscriverci alla newsletter, io ho scelto di no, per evitare troppo spam nella mia email :). Bene ora abbiamo finito, e davanti a noi ci dovrebbe essere una schermata come la seguente:

Il menù è molto intuitivo, ovviamente ci conviene collegare un hard disk con dei video, foto e musica sopra, in tal modo possiamo rendere il nostro media center molto più multimediale. Questo media center è molto personalizzabile, infatti ad esso possiamo collegarci diversi add-on che troviamo in rete, tramite l'apposito menù degli add-on.

Esplorando le impostazioni ho trovato anche una cosa molto interessante, ossia la possibilità di gestire il media center con il nostro smartphone, semplicemente attivando il web server che OSMC mette a disposizione, così è possibile gestirlo in rete locale tramite un browser. Per abilitare questa opzione molto interessante, andate nelle Impostazioni->Servizi->Controllo per Web Server, e abilitate tale funzione, volendo potete mettere anche un username ed una password in modo tale che solo chi è autorizzato può gestire il media center.

Concludendo

Bene, con il post di oggi abbiamo visto nuovamente un utilizzo molto interessante per il nostro Raspberry, non ci resta che provarlo e goderci tutto il nostro contenuto multimediale comodamente dal nostro divano;)

Se volete vedere altri progetti con il Raspberry, andate qui sul nostro blog e divertitevi!

Dottore in Informatica. Da sempre appassionato di Linux, reti informatiche, sicurezza e, in modo amatoriale, all'elettronica. Il mio intento è quello di trasmettere le mie conoscenze ad altri appassionati.

Lascia un commento